Tecnologia al servizio della Cyber Security: il battito del cuore diventa una password!

28 marzo 2017

Scegliere la password per il proprio account, qualunque esso sia, non è mai facile. Si rischia di sceglierne una troppo semplice o magari una troppo complessa e, quindi, difficile da ricordare. Come risolvere il problema? Beh, ci hanno pensato tre geniali ragazzi, studenti dell’Istituto Agnelli di Torino, premiati alla selezione nazionale di “Eucys”, concorso per giovani inventori promosso dalla Commissione Europea.
 
La loro innovazione si chiama Cardiold, una tecnologia che permette di trasformare il battito cardiaco in una password di riconoscimento di identità e di protezione di dati sensibili. In particolare, il dispositivo analizza l’elettrocardiogramma del soggetto, grazie ad elettrodi posti sui polsi e attraverso cui il segnale elettrico viene digitalizzato e trasmesso via Bluetooth su Tablet e Smartphone.
 
Questa meravigliosa idea parteciperà alla finalissima europea di Tallinn, in Estonia, e noi facciamo tutti il tifo per loro! E a voi… non batte già il cuore? :)

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES