Miglioramento delle performance di Apple Store: annunciata l’eliminazione di app non aggiornate e non funzionanti

5 settembre 2016

Sta per iniziare una fase di rivoluzione per Apple Store, il negozio virtuale dell’azienda di Cupertino; Apple, infatti, ha annunciato nuove linee guida per migliorare i risultati dello Store e ripulire i suoi archivi. 

Verranno eliminate tutte le applicazioni (di ogni categoria esse siano) malfunzionanti, obsolete o che non rispettano gli standard di sicurezza; ad esempio, saranno rimosse le app che mostrano un crash all’avvio, anche se gli sviluppatori avranno 30 giorni di tempo per fornirne, poi, una versione aggiornata. L’eliminazione avverrà, ovviamente, soltanto dai Server della mela e non dai dispositivi Apple sui quali esse sono già installate. 

Ma non è tutto: gli sviluppatori dovranno anche scegliere (per le nuove applicazioni) un nome breve, al fine di evitare lo sfruttamento di titoli lunghi che favoriscano la diffusione di app di Spam

La data di inizio di questa procedura di “pulizia” è prevista per il 7 settembre 2016, data in cui avverrà l’evento Apple dedicato ad IPhone 7 ed Apple Watch. Lo scopo è quello di far vincere la qualità sulla quantità e dare maggiore visibilità alle app davvero utili ed innovative. 
 

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES