Apple veste anche i panni del medico!

12 gennaio 2016

È appena stata rilasciata la versione beta di iOS 9.3 per iPhone e iPad. Dov’è la notizia?
La novità, tra le tante, è il Night Shift che, in base all'orario e alla posizione rilevata dal Gps, modificherà automaticamente i colori del display verso tonalità meno azzurre e più giallognole per favorire il sonno degli utenti del melafonino. Di mattina lo schermo tornerà alle impostazioni regolari rendendo lo schermo più brillante con colori maggiormente saturati.

Da anni, molti studi hanno appurato la correlazione tra dispositivi elettronici e insonnia, ed il motivo di ciò è dovuto proprio al colore blu dello schermo, inizialmente pensato perché era in grado di rendere visibile il display anche con il riflesso del sole. Il rovescio della medaglia è però proprio questo: il tipo di luce utilizzato va a interferire con le cellule neurali della retina, facendo credere al cervello che è giorno anche quando non lo è.

Potreste pensare che non è necessario allora fare l’aggiornamento, ma occorrerebbe semplicemente abbassare la luminosità dello schermo per risolvere il problema, in verità  non è proprio così semplice, perchè non è solo il tipo di luminosità dello schermo che fa male alla nostra salute, ma anche il tipo di luce (quella con una lunghezza d’onda compresa tra 460 e 480 nanometri che è per l’appunto quella blu) che va ad interferire con il cervello e che causa l’insonnia.

Quindi, utenti Apple, a breve potrete dormire tranquillamente grazie all’aggiornamento iOS 9.3, mentre gli utilizzatori Android dovranno ancora attendere; in ogni caso, se fin’ora avete sofferto di insonnia, sapete ora di chi era la colpa!

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES