Grandi novità nel mondo delle “auto connesse”: arriva l’accordo di Renault- Nissan con Microsoft!

29 settembre 2016

Il mondo della tecnologia informatica amplia ulteriormente il suo campo d’applicazione ed entra sempre più nel nostro quotidiano.
 
Questa volta è l’universo delle automobili a rinnovarsi: arriva, infatti, l’accordo di Renault - Nissan con la multinazionale Microsoft Corporation, allo scopo di ideare sistemi avanzati da integrare nelle vetture, rendendole ricche di funzioni che miglioreranno non solo l’esperienza di guida, ma anche e soprattutto la connessione in rete, con applicazioni che consentono (costantemente) di essere in contatto col lavoro, con i social network, col mondo dell’intrattenimento.
 
La base di partenza per questa evoluzione, sarà rappresentata dalla piattaforma cloud di BigG, ovvero Microsoft Azure (probabilmente la più efficace e sicura al momento); essa permetterà di sviluppare soluzioni avanzate di infotainment, oltre a migliorare l’esperienza del driver in auto, grazie alla diagnosi meccanica remota, la manutenzione predittiva, il software di geolocalizzazione per disattivare a distanza una vettura rubata, la tecnologia “Geofencing” che manda una segnalazione al proprietario nel caso in cui la sua automobile si allontani da una determinata zona.
 
Inoltre, i guidatori potranno controllare il proprio gioiellino a quattro ruote attraverso cellulari, tablet e altri dispositivi, in qualsiasi momento, da remoto; potranno aprire e chiudere le porte, accendere o spegnere il climatizzatore, passare il comando a qualcun altro senza consegnare materialmente le chiavi della vettura.
 
Grazie ad un sistema di autoapprendimento i veicoli potranno registrare informazioni su abitudini e preferenze dei conducenti, elaborando e proponendo percorsi e destinazioni ad hoc; sarà, poi, possibile personalizzare le configurazioni di bordo, il tutto accompagnato da un’interfaccia molto semplice da usare.
 
Insomma…pare che le automobili stiano per diventare degli enormi smartphone con le ruote

torna alla lista editoriali

ALTRI EDITORIALI