Facebook lancia il nuovo tasto anti disastro

17 ottobre 2014

La piattaforma social cerca di proporsi come primo mezzo di comunicazione in caso di disastri o calamità naturali

 
Si chiama "I'm safe" ed è il nuovo tasto per poter comunicare ai propri amici che si è salvi.

Scopo principale del social sembra essersi sdoppiato, va bene mantenersi in contatto con i vecchi amici del liceo, ma ora Zuckemberg è intenzionato a fare qualcosa per tutte le persone che vivono in aree geografiche dove le calamità naturali non mancano, in primis; e per tutte quelle persone che si trovano coinvolti in disastri imprevisti.

Gli obiettivi del tasto "I'm safe" sono tre:
- comunicare ai propri amici che, in caso di disastri naturali e non, si è sani e salvi,
- contrassegnare se ci sono persone nelle aree/ zone rosse
- contrassegnare persone che sono nelle aree di sicurezza.

La nuova funzione di Facebook funzionera in base alla città di residenza (che configura nel proprio profilo), 
Facebook infatti, rilevando l'epicentro della castrofe, invierà a tutti i suoi utenti della zona interessata una notifica "Sei al sicuro?"

Se la città da profilo non corrisponde a quella dove l'utente si trova, si ha possibilità di iserire manualmente di non trovarsi in quell'area. Cliccando "I'm safe", un aggiornamento automatico raggiungerà i propri amici, sia in caso di effettiva sicurezza o meno.

Zuckemberg ha specificato che il programma funziona su tutte le piattaforme sia fisse che mobili, cercando di essere vicine a queste persone permettendo loro un più facile contatto con i propri cari.

torna alla lista editoriali

ALTRI EDITORIALI