La crescita dell’e-commerce

25 novembre 2015

L’e-commerce è un mercato in espansione in Italia, questo grazie al crescente numero di acquirenti online che oggi sfiorano i 17 milioni.
 
A tale dato c’è da aggiungere che anche la maggioranza degli imprenditori (il 55%) vede nelle vendite online un’opportunità di crescita per tutte le industrie, questo dato risulta essere in linea anche tra i piccoli imprenditori: ben il 50% già opera nel commercio elettronico o ha intenzione di entrarvi a breve. 
 Se si guarda poi ai soli imprenditori che già operano nel commercio elettronico, ebbene il 53% si affida ad un proprio sito indipendente, il 51% ad eBay, seguono poi altre piattaforme, quali i social network (16%), e Amazon (7%). 
 
Analizzando il trend di crescita dell’e-commerce, il commercio italiano cresce e continuerà a crescere, questo per due motivi:
1)La diffusione degli smartphone: su 40 milioni di italiani che hanno accesso a internet, 27.8 milioni accedono da smartphone e 10.2 milioni da tablet per cui è stesso la nuova tecnologia a porre le basi di conversione dei consumatori che acquistano abitualmente in store, in potenziali acquirenti dell’online (vedi figura). 
 
2) L’Italia non fa che adattarsi a quello che è l’andamento mondiale, in cui l’e-commerce per la fine del 2015 si stima che crescerà del 20.9% rispetto al 2014.
 
Pertanto, il commercio elettronico rappresenta sempre più un mercato che va ad integrare quello tradizionale, per cui non è possibile non esservi presente.

torna alla lista editoriali

ALTRI EDITORIALI