Ray Tomlinson, il p@p@' della posta elettronica!

7 marzo 2016

Ray Tomlinson, leggenda del settore informatico e inventore  dell'email, è morto all'età di 74 anni.
Considerato da tutti come il pioniere dell'era di internet, inviò la prima email nel 1971.
Già altri ricercatori, prima di lui, avevano pensato di creare un sistema che permettesse di inviare messaggi tra vari utenti, ma solo Tomlinson riuscì a concretizzare l'idea di un network di comunicazione evoluto. 

Progettando segretamente la sua intuizione, mentre lavorava ad Arpanet (precursore di Internet), grazie al comando SNDMSG, riuscì a inviare file direttamente al computer destinatario.

L'ingegnere informatico statunitense, inoltre, è stato anche il primo a utilizzare il simbolo della "chiocciola" (@) per indicare che un messaggio deve andare a uno specifico computer della rete, separando il nome utente dal dominio di posta elettronica.
Il fatto che il simbolo fosse poco usato in quel momento ha reso attraente l'idea stessa di prenderlo in considerazione tant'è che ad oggi si è diffuso come un vero e proprio modo di interazione, basta pensare infatti che viene usato anche per "taggare" qualcuno sui social network, diventando molto più che un simbolo.

Non ci sono "resti" della prima email inviata, ma Tomlinson ha spiegato che non ci siamo persi nulla poichè, probabilmente, si trattava solo di stringhe casuali di testo. 

Anche se la prima email è stata completamente dimenticata, una cosa è certa: la memoria di Ray Tomlinson non sarà mai cancellata.
 

torna alla lista editoriali

ALTRI EDITORIALI